I cookies e la privacy

Cosa sono i cookies?
I cookies (in italiano 'biscottini') sono file di testo di piccole dimensioni che i siti web utilizzano per conservare alcuni dati dell'utente che li visita. Questi file vengono inviati dal sito al computer che vi si collega e memorizzati all'interno del suo stesso disco rigido. Ad ogni successivo accesso, questi file verranno mostrati a quel sito come fossero la carta d'identità dell'utente.

Più informazioni, più tempo risparmiato
Grazie a questo sistema si ottiene un notevole risparmio di tempo durante la navigazione. La memorizzazione di queste informazioni da parte del server consente di saltare i passaggi che danno accesso al sito, proprio perché le informazioni necessarie vengono ritrovate e fornite, magari con la sola esclusione di una password (è infatti l'utente che decide quali informazioni comunicare). Essendo file di testo (ovvero con estensione .txt), i cookies non sono mai portatori di virus e quindi non bisogna temere la loro presenza nel computer. Un virus, infatti, per attivarsi deve poter essere eseguito, mentre i file di testo possono solamente essere letti.

I cookies e la privacy
La memorizzazione dei dati dell'utente porta come inevitabile conseguenza un'invasione, seppur lieve, della privacy. Leggendo i cookies è infatti possibile tracciare una mappatura delle abitudini durante la navigazione di ogni singolo utente, e seguendoli rintracciare le strade percorse in Rete.

Ma allora perché i cookies?
Innanzitutto per il risparmio di tempo. E se è vero che le aziende possono utilizzarli per scopi impropri, allo stesso modo è vero che i cookies sono di proprietà dell'utente. Questo vuol dire che si può configurare il proprio browser in modo da accettare o rifiutare automaticamente tutti i cookies, oppure ricevere una nota di avviso nel momento in cui vengono inviati al proprio browser. Per queste operazioni, ogni browser ha comandi e impostazioni specifiche, perché il funzionamento dei cookies è totalmente dipendente dal programma di navigazione che l'utente usa. È opportuno ricordare che l'eliminazione totale dei cookies oltre a negare una comodità, può anche non permettere l'accesso ad alcuni siti o ad alcuni servizi online.

Come comportarsi
Ogni cookies ha una data di scadenza
. Alcuni scadono subito e servono unicamente a far funzionare i siti interattivi e di e-commerce; altri cookies invece hanno una scadenza molto lunga e a volte ingiustificata. In quest'ultimo caso è dunque importante considerare seriamente se si vuole memorizzare la user e la password al fine di accedere velocemente ad un sito protetto; la cosa importante è comunque rifiutare sempre i cookies per l'accesso ai siti di home banking.