Polizza mutuo difeso

POLIZZA TEMPORANEA CASO MORTE A PREMIO ANNUO O UNICO A CAPITALE DECRESCENTE [ Preventivo ]

Per chi è
Per chi sceglie di stipulare un mutuo con Carilo e ne vuole garantire il rimborso in caso di decesso senza gravare sugli eredi.

Che cos'è
E' una polizza di assicurazione temporanea per il caso di morte con capitale decrescente e possibilità di scegliere tra premio unico e premio annuo costante.
La durata può essere compresa tra 2 e 30 anni e l'età a scadenza non può superare i 75 anni.
Per capitali assicurati fino a € 155.000 , se l'età dell'assicurato è inferiore a 50 anni, e fino a €104.000, se l'età è compresa tra 51 e 60 anni, non occorre il preventivo accertamento delle condizioni di salute.

Come funziona
Mutuo Difeso garantisce, in caso di decesso dell'assicurato nel corso della durata contrattuale, il pagamento di un capitale pari al debito residuo direttamente alla Carilo, in qualità di Banca che concede il mutuo.
In caso di anticipata estinzione o cessione del mutuo, si annulla automaticamente anche la polizza con la conseguente interruzione dei premi annui e, in caso di premio unico, la restituzione della parte di premio non goduto.
In caso di rinegoziazione del mutuo sottostante, potrà essere mantenuta la polizza in corso e la relativa copertura assicurativa resterà commisurata agli importi del piano di ammortamento originario del mutuo stesso.
In caso di sopravvivenza alla data di scadenza della polizza i premi pagati restano acquisiti dalla Compagnia.

I vantaggi

  • Garanzia, per gli eredi, di poter fronteggiare gli impegni finanziari assunti con il mutuo;
  • Certezza del costo , perché prefissato alla data di sottoscrizione;
  • Automatismo, perché la Compagnia liquida direttamente alla Banca il capitale pari al debito residuo;
  • Flessibilità, perché si può scegliere tra il premio unico e il premio annuo costante;
  • Vantaggi fiscali, perché il premio è detraibile nella misura del 19% fino ad un importo massimo di detrazione pari a 245,32 euro annui (il 19% di 1.291,14 euro);
  • Convenienza, perché il premio è correlato al debito residuo e all'effettivo "rischio morte" dell'Assicurato;
  • Semplicità, perché nella maggior parte dei casi non è richiesto il preventivo accertamento delle condizioni di salute.
Ecco alcuni esempi:

1. Uomo, 30 anni
Durata: 15 anni
Capitale Iniziale: € 100.000,00
Premio annuo: € 108.89
Premio unico: € 1.419,47


2. Donna, 30 anni
Durata: 15 anni
Capitale iniziale: € 100.000,00
Premio annuo: € 86,96
Premio unico: € 1.135,04