Trasparenza Bancaria

Carilo vuole sviluppare i rapporti con i propri Clienti in un'ottica di massima trasparenza e di chiara informazione. L'impegno è quello di migliorare ogni giorno il rapporto di fiducia che ci lega a chi ha scelto Carilo come partner finanziario.
  • Documento "PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE"
    Il documento indica i diritti di interesse del Cliente ed è disponibile in tre modelli a seconda del canale utilizzato per la commercializzazione del prodotto: offerta presso lo sportello, offerta fuori sede ed offerta mediante internet.
  • GUIDE PRATICHE

    Guida ABF - Avviso per gli Utenti

    Per una più chiara illustrazione dei diritti del Cliente vengono messe a disposizione alcune Guide pratiche riguardanti i prodotti più diffusi presso i consumatori (persone fisiche che agiscono per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta): conto corrente e mutuo.
    Inoltre, per l'accesso ai meccanismi di soluzione stragiudiziale delle controversie, previsti ai sensi dell'art. 128-bis del T.U.B. (Testo Unico Bancario), il Cliente può consultare la Guida relativa all'ABF (Arbitro Bancario Finanziario. Per ulteriori informazioni visitare il sito internet: www.arbitrobancariofinanziario.it
  • Fogli Informativi
    Carilo mette a disposizione i propri Fogli Informativi, il documento che attesta le condizioni massime praticate alla propria clientela per le principali operazioni e servizi offerti.
    I Fogli Informativi sono redatti ai sensi della disciplina sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.lgs. n.385/1993 - Testo Unico Bancario - Delibera CICR 4 marzo 2003 - Istruzioni di Vigilanza della Banca d'Italia 29 luglio 2009).
  • Fogli Informativi di terzi
    Banca Marche mette a disposizione i Fogli Informativi (documenti che attestano le condizioni massime praticate alla propria clientela) relativi ai prodotti di terzi dalla stessa commercializzati.

  • ISC (Indicatore Sintetico di Costo)
    I Fogli Informativi dei conti correnti destinati ai consumatori (persone fisiche che agiscono per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta) e delle aperture di credito in conto corrente destinate alla clientela al dettaglio (i consumatori, le persone fisiche che svolgono attività professionale o artigianale, gli enti senza finalità di lucro, le imprese che occupano meno di 10 addetti e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro) riportano l'ISC (Indicatore Sintetico di Costo).
    Per i contratti di conto corrente tale indicatore rappresenta un utile parametro di valutazione dei costi ed è calcolato sulla base di uno o più profili di operatività standard definiti statisticamente da parte della Banca d'Italia. Il cliente potrà, alla fine di ogni anno, confrontare i costi da lui effettivamente sostenuti con quelli dell'ISC riportato sul foglio informativo e valutare se, in caso di evidente differenza tra i due valori, il conto corrente stipulato non è più adeguato alle sue esigenze.

  • COMUNICAZIONI PERIODICHE
    La clientela al dettaglio (i consumatori, le persone fisiche che svolgono attività professionale o artigianale, gli enti senza finalità di lucro, le imprese che occupano meno di 10 addetti e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro) riceve, con l'estratto conto di fine anno, a partire dal 2010, il riepilogo annuale delle spese sostenute nell'anno solare per la tenuta del conto corrente e per i servizi di gestione della liquidità e di pagamento.
    I consumatori (persone fisiche che agiscono per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta) riceveranno, relativamente ai contratti di conto corrente, i documenti di sintesi periodici comprendenti l'ISC (Indicatore Sintetico di Costo) da quando saranno pubblicati, dalla Banca d'Italia, i profili di operatività standard.
Il documento "Principali diritti del cliente", le Guide pratiche, i Fogli Informativi contenenti le condizioni praticate alla clientela sono a disposizione ed accessibili anche presso tutte le Filiali Carilo.