Carte di Credito

La Carilo presenta le CARTE DI CREDITO.
Conoscere è necessario per scegliere; ecco le risposte principali alle Sue domande.

Che cosa sono
Le carte di credito sono "tessere di plastica" con le quali si possono acquistare, presso gli esercizi convenzionati sia in Italia che all'estero, beni o servizi senza esborso immediato di denaro.
Basta la semplice esibizione della carta e la firma sul documento di vendita.
L'addebito dei pagamenti effettuati avviene di norma entro il 15 del mese successivo in un'unica soluzione (carte con pagamento a saldo).
Le carte di credito si dividono essenzialmente in due gruppi:
  • Carte Bancarie come CartaSi, che prevede un limite di spesa mensile. Le carte Bancarie sono collegate ai due maggiori circuiti di credito internazionali VISA e MASTERCARD che garantiscono alle stesse la massima accettazione presso gli esercizi commerciali di tutto il mondo.
  • Carte T&E (travel & entertainment cioé viaggi e tempo libero) sono la carta Diners e American Express, che NON prevedono limiti di spesa.Le carte T&E sono quindi destinate alla clientela che si trova spesso in viaggio per lavoro o divertimento.
Uso e caratteristiche
  • la funzione di "credito" per prelievi e pagamenti in Italia e all'estero con addebito il mese successivo.
  • un'accettazione presso gli esercizi convenzionati tramite il POS, presso sportelli ATM, per operazioni di acquisto telefoniche, per corrispondenza, via Internet, e presso le barriere autostradali.
  • sevizi accessori di assistenza ed assicurativi.
  • il dettaglio delle operazioni su un estratto conto mensile.
  • il pagamento di una quota associativa annuale di importo contenuto.
Come richiederle
Presupposti fondamentali per essere titolare di una Carta di Credito sono la maggiore età ed un conto corrente bancario.
Dopo di che è sufficiente recarsi presso le Agenzie della Carilo e e sottoscrivere il contratto di richiesta della carta.

Per ogni ulteriore chiarimento, il personale della Carilo è a disposizione presso le proprie Agenzie.

Come bloccarle
Uno dei principali obblighi del titolare di Carta di Credito è quello della custodia e del buon uso della carta stessa.
Ricordiamo che la carta di credito è uno strumento di pagamento e deve essere conservato con la stessa cura del denaro contante.
In caso di furto o smarrimento il titolare è infatti tenuto a comunicarlo con qualsiasi mezzo all'emittente (normalmente si provvede al blocco telefonico tramite un numero che varia a seconda del circuito), e confermare l'evento entro 48 ore con l'invio della copia autentica della denuncia presentata alle autorità competenti.