Manifestazioni Fieristiche

Carilo propone alle imprese un finanziamento, a tassi agevolati, per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all'estero.

Con questa iniziativa Carilo vuole rafforzare il rapporto di partnership con la clientela, favorendo il processo di commercializzazione e di vendita dei prodotti sul mercato in un momento di così forte concorrenza, e partecipare concretamente all'impegno che il sistema manifatturiero marchigiano sta profondendo per il riconoscimento e la tutela delle produzioni “made in Italy”.

SCOPO

Finanziare le spese attinenti le manifestazioni fieristiche di settore, quali ad esempio:
  • acquisto spazi in fiera;
  • allestimento stand;
  • logistica;
  • viaggio e alloggio del personale;
  • vitto e/o catering;
  • materiale promozionale (cataloghi, creazioni di pagine web, ecc.).
DESTINATARI
Le imprese di tutti i settori economici (agricoltura, artigianato, commercio, industria, pesca, turismo e servizi), in qualità di produttori e/o distributori che parteciperanno a manifestazioni fieristiche.

IMPORTO CONCEDIBILE
Massimo € 100.000,00 - netto IVA - per azienda e per le manifestazioni fieristiche alle quali l'impresa parteciperà nel corso dell'anno solare.
L'importo massimo di cui sopra va calcolato in base ai seguenti costi massimi "sovrastimati" dello spazio acquisito in fiera:
  • € 500,00 per ogni mq.di spazio acquisito in fiera che si svolge in Italia;
  • € 600,00 per ogni mq.di spazio acquisito in fiera che si svolge all'Estero.
Per ogni singola manifestazione fieristica dovrà essere istruito un prestito chirografario e l'importo, riferito a quella specifica partecipazione, dovrà essere erogato non prima di 30 giorni antecedenti l'inizio della fiera.

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO
  • Prestito chirografario a tasso variabile
  • Durata massima: 6 mesi
  • PERIODICITÀ RATE: mensile; rilascio disposizione permanente di addebito in c/c per ammissione al finanziamento;
  • TASSO (variabile): Euribor 6 mesi/div.360 media semplice mese precedente più spread minimo 1.25);
  • SPESE ISTRUTTORIA: esente.
DOCUMENTAZIONE
di rito con aggiunta di copia della comunicazione dell'Ente organizzatore riguardo alla conferma dello spazio a disposizione con l'indicazione della tipologia e della superficie utile.