Finanziamenti a breve termine

Linee di credito dedicate, pensate tenendo conto della stagionalità del settore e delle specifiche esigenze delle imprese turistico-alberghiere.
  • Liquidità stagionale
    Apertura di credito in conto corrente finalizzata a fronteggiare le spese di esercizio nei periodi di bassa stagione, generalmente caratterizzati da minori incassi.
    Importo: fino al 20% del fatturato dell'ultimo anno, con un massimo di 60.000 euro.
    Durata: 10 mesi, suddivisi in un primo periodo di 4 mesi durante il quale le somme restano nella disponibilità dell'impresa senza obbligo di rientro ed un successivo periodo di 6 mesi in cui avviene il rientro a quote mensili costanti.
  • Anticipo prenotazioni
    Anticipazione dei pagamenti relativi alle prenotazioni dei servizi alberghieri da parte della clientela.
    Importo massimo dell'anticipo: fino al 40% di ciascuna prenotazione.
    Importo massimo del fido: 60.000 euro.
    Durata: massimo 4 mesi per ciascun anticipo.
  • Anticipo POS
    Apertura di credito in conto corrente per anticipare gli importi degli incassi POS.
    Importo massimo del fido: fino al 70% degli incassi POS dell'anno precedente con il limite di 30.000 euro.
    Durata: massimo 6 mesi.
Le linee di credito sono alternative tra loro: potrà essere concesso un solo finanziamento a breve termine per impresa.